GAL Euroleader. Contributo per valorizzare i prodotti agroalimentari

Finanziamento a sostegno alle aziende della Carnia per la valorizzazione dei prodotti agricoli ed agroalimentari locali.

Area geografica
Carnia

Beneficiari
Micro e piccole imprese agroalimentari

Scadenza
3 Ottobre 2022

Beneficiari

I beneficiari del bando sono le Micro e piccole imprese del settore agroalimentare.

Gli interventi oggetto di aiuto sono applicabili nei seguenti Comuni: Amaro, Ampezzo, Arta Terme, Cavazzo Carnico, Cercivento, Comeglians, Enemonzo, Forni Avoltri, Forni di Sopra, Forni di Sotto, Lauco, Ovaro, Paluzza, Paularo, Prato Carnico, Preone, Ravascletto, Raveo, Rigolato, Sappada/Plodn , Sauris, Socchieve, Sutrio, Tolmezzo, Treppo Ligosullo, Verzegnis, Villa Santina, Zuglio.

Agevolazione

Il sostegno è concesso in conto capitale con con le seguenti aliquote:

40% per interventi di manipolazione, trasformazione, confezionamento, commercializzazione di produzioni tradizionali e tipiche locali

60% per interventi relativi a iniziative finalizzate alla diffusione, informazione e promozione delle attività oggetto della domanda di sostegno.

Il costo minimo ammissibile dell’operazione per la quale è presentata domanda di sostegno è
pari a euro 10.000,00. Il costo massimo ammissibile dell’operazione per la quale è presentata domanda di sostegno è pari a euro 100.000,00.

Al presente bando sono assegnate risorse finanziarie per complessivi euro 300.000,00, di 200.000,00 euro riservati alle operazioni nei comuni definiti di area interna.

Spese finanziate

Sono ammissibili al sostegno i seguenti interventi:
– Investimenti materiali o immateriali legati alla manipolazione, alla trasformazione, al confezionamento e alla commercializzazione dei prodotti tradizionali e tipici locali, compresi investimenti per la creazione o il miglioramento di aree per la vendita diretta dei prodotti dell’azienda (filiera corta) o per la creazione di punti vendita nell’ambito di reti o filiere di rilevanza locale.

– Iniziative finalizzate alla diffusione, informazione e promozione delle attività oggetto della domanda di sostegno: attività di ricognizione, elaborazione e diffusione delle informazioni, realizzazione e diffusione di materiale informativo su diversi supporti mediali; produzioni audiovisive e multimediali 
per la diffusione attraverso canali radiofonici e televisivi; noleggio di attrezzature e strutture mobili, nonché acquisizione di spazi e servizi all’interno di fiere, nell’ambito di eventi e manifestazioni, per campagne promozionali; noleggio di attrezzature e strutture mobili, nonché acquisizione di spazi e servizi per l’organizzazione di eventi e manifestazioni a finalità informativa, divulgativa o promozionale, compresi i compensi e rimborsi spese per relatori; realizzazione o aggiornamento di siti web; consulenze specialistiche per progettazione e organizzazione di attività di informazione e promozione.

Procedura di concessione

Le domande di finanziamento vengono selezionate e classificati in base ad una graduatoria per stabilire l’ordine di priorità. Il punteggio massimo assegnabile è pari a 100 punti. La domanda che non raggiunge il punteggio minimo di 30 punti non è ammessa a finanziamento.

Scadenza

Termini per la presentazione delle domande entro il 3 ottobre 2022.

CONTATTACI

La tua azienda ha i requisiti
per accedere al bando?

Potrebbero interessarti anche